• Prezzo scontato

Robbia - Michele Rinaldi

12,00 €
Risparmia 30%

8,40 €
IVA incl.
Pianta officinale dalle proprietà tintorie.
Dona riflessi sui toni dell’albicocca se utilizzata singolarmente, in sinergia con altre erbe tintorie aiuta a raggiungere tonalità rosse.
Ultimi articoli in magazzino

  • Hai bisogno di aiuto? Chiamaci al (+39) 342 6579 056, ti guideremo nella creazione del tuo ordine! Hai bisogno di aiuto? Chiamaci al (+39) 342 6579 056, ti guideremo nella creazione del tuo ordine!
  • Tempi di spedizione rapidi, consegna degli ordini prevista in 24/48 ore! Tempi di spedizione rapidi, consegna degli ordini prevista in 24/48 ore!
  • Reso della merce entro 14 giorni lavorativi dal momento della ricezione della merce ordinata. Reso della merce entro 14 giorni lavorativi dal momento della ricezione della merce ordinata.

CURIOSITA'

Il nome robbia indica le piante appartenenti al genere Rubia, della famiglia delle Rubiaceae, che comprende circa una sessantina di specie.

La polvere che si estrae dalle loro radici colora di rosso, ed è conosciuta e apprezzata nella colorazione sin dall’antichità.

Sui capelli la robbia ha proprietà:

  • ammorbidenti
  • lucidanti
  • purificanti

È molto efficace infatti per eliminare il prurito causato da dermatite e psoriasi, purificando il cuoio capelluto.

Il rosso intenso rilasciato dalla robbia è in grado di coprire i capelli bianchi e può essere anche impiegato, in modiche quantità e per brevi pose,

per ravvivare mèches e colpi di sole ormai opachi e sbiaditi.

Dona riflessi sui toni dell’albicocca se utilizzata singolarmente, in sinergia con altre erbe tintorie aiuta a raggiungere tonalità rosse.

Utilizzata in sinergia con altre erbe tintorie quali lawsonia, campeggio ed indigo si possono ottenere ottime coperture dei capelli bianchi con

sfumature rosso caldo.

L’utilizzo della polvere di Robbia Tintoria per colorare i capelli da risultati esaltanti soprattutto se i trattamenti di riflessatura sono indirizzati verso capelli

castano-chiari, biondi, biondo-scuri, anche con colpi di sole ormai senza vivacità.

La sua prima ed emergente tonalità di color rosa-albicocca, in opportuna miscelazione col giallone del rabarbaro ed il rosso-dorato dell’hennè rosso, dona alle

capigliature sopra descritte uniche e naturali nuances “cognac”.

MODO D'USO:

La tintura di robbia si prepara sciogliendo la polvere in acqua calda. La ciotola, così come gli utensili che utilizziamo per la preparazione, devono essere preferibilmente

in legno, vetro o ceramica, anche plastica al limite, ma non in metallo.

Si sconsiglia di usare oggetti in metallo perché potrebbero alterare le proprietà della polvere.

Se desideriamo una colorazione più chiara, formeremo una pastella più liquida, diluendo molto la robbia in acqua calda.

Se invece si vuole ottenere un rosso acceso, si utilizza una maggior quantità di polvere, fino a formare una pastella più densa e omogenea, della stessa consistenza

dello yogurt.

Dopo 10-15 minuti di macerazione si applica il composto tintorio in maniera uniforme su tutta la capigliatura, avendo cura di indossare una cuffia  o di coprire i capelli

con della pellicola trasparente per mantenere l’umidità della pastella.

I tempi di posa vanno da 20 minuti a un’ora, ma si allungano inevitabilmente laddove vi sia necessità di coprire i capelli bianchi. In questo caso, è consigliata una posa

di almeno 2 ore per garantire una copertura uniforme e duratura.

Al termine dell’applicazione, si consiglia di risciacquare con sola acqua, applicando eventualmente solo una noce di balsamo facendo una leggera detersione e poi si

procede all’asciugatura.

Formato 100 gr

INCI: Rubia Tinctorum L.

Commenti Nessun cliente per il momento.